Kevin Feige a 360°, parla di Spider-Man, del futuro del MCU e di Josh Brolin.

Kevin Feige ha fornito una serie di informazioni e opinioni sia sul futuro di Spider-Man nell’Universo MCU, ma anche su Josh Brolin e su cosa potremmo aspettarci in futuro.

Riguardo il futuro di Spider-Man nel MCU

Kevin Feige ha detto: 

“Avevamo progetti molto particolari per Spidey, sarà presente nella seconda parte di Infinity War e il sequel di Spider-Man: Homecoming che sarà comunque collegato all’MCU”.

Senza aggiungere altro, presumibilmente il suo commento alludeva all’evoluzione di Spider-Man nell’MCU dopo la sua reintroduzione in Civil War e alla partecipazione nel film Infinity war.

Queste ultime frasi sono in linea con le affermazioni della produttrice Amy Pascal. Quest’ultima aveva lasciato intendere che se non vi sarà il rinnovo dell’accordo tra Disney/Marvel e la Sony, Spider-Man uscirà dal MCU.

Divorzio che al momento sembra confermato dal fatto che la Sony stia sviluppando progetti riguardanti Venom, Black Cat e Silver Sable, ecc… ma senza che i Marvel Studio siano coinvolti.

  

Sul doppio ruolo di Josh Brolin

Ricordiamo che l’attore interpreterà sia il ruolo di Thanos per l’MCU che di Cable in Deadpool 2.

Kevin Feige ha così risposto:

“Non abbiamo nulla di scritto nei contratti che proponiamo agli attori riguardo quali ruoli possono interpretare al di fuori del contratto stesso. Esempio: Indiana Jones e Han Solo sono interpretati dallo stesso attore… e ciò non è mai stato un problema. Penso che Thanos e Cable siano due personaggi molto diversi e Josh Brolin sarà un ottimo Cable.” 

 

Capitolo James Gunn

Su Infinity war, James Gunn stesso ha scritto, su Facebook, che Guardiani della Galassia Vol. 3, si svolgerà dopo gli eventi di Infinity war. Questo aiuterà a catapultare vecchi e nuovi personaggi Marvel nel prossimo decennio e anche oltre.

Su James Gunn, Kevin Feige ha fatto capire che il suo legame con l’universo MCU, non si interromperà con i Guardiani della Galassia.

“Credo che James abbia un’incredibile connessione con questi personaggi e con questo mondo cosmico. Inoltre credo, che potrebbe facilmente prendere in mano altre storie oltre quella dei Guardiani della Galassia Vol. 3. Ottenendo altri meravigliosi risultati, il che è fantastico!”

L’ultimo commento di Feige è sulle politiche di marketing dei film Marvel:

“è accaduta una cosa incredibile. Quando abbiamo iniziato a fare film il mondo ha risposto positivamente e questo ci ha portato a non modificare mai nostre linee guida. Non riesco a pensare ad un singolo esempio in cui abbiamo dovuto alterare qualcosa”. 

Quest’ultima affermazione di Kevin Feige è solo in parte vera. Infatti nel 2013 per Iron Man 3 la Disney/Marvel ha aggiunto delle scene in più per accontentare il pubblico cinese.
Scene del tutto inutili per la storia e infatti presenti solo nella versione cinese del film.

 Kevin Feige marvel 

315 views

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *