James Gunn rivela le origini di Ego

Ego interpretato da Kurt Russell è un personaggio importante in Guardiani della Galassia Vol. 2, scopriamo come è stato pensato dal regista.

L’articolo contiene spoiler su Guardiani della Galassia Vol. 2

A James Gunn è stato chiesto da Collider se fin dall’inizio aveva pensato che Ego sarebbe stato il padre di Peter Quill:

 

James Gunn:

Lo avevo pensato così, fin dall’inizio, padre e celestiale, di grande potenza, fatta di luce, che si è creato. Sapevo anche quale fosse l’origine di Ego. Ma ho deciso che era il Pianeta Vivo verso la fine della lavorazione del primo film. L’ho confessato a Kevin Feige, solo dopo il primo week-end di apertura di Guardiani della Galassia Vol. 2 e aver visto l’ottimo incasso al box office.

Fin da quel momento hai pensato che fosse il villain?

James Gunn:  “Oh sì, suo padre era il villain. Pensavo a lui come un villain molto, molto cattivo. E lui è veramente il male.”

Quando hai deciso che Ego è la causa della morte di Meredith ?

James Gunn: “Lo sapevo fin da quando ho iniziato il primo film. Quando Meredith parlava di un essere di pura luce, nella prima scena del primo film, lui doveva essere era il suo assassino.”

Nonostante l’uccisione, l’Ego ama davvero Meredith?

James Gunn: “Nelle precedenti bozze della sceneggiatura era più presente questo concetto di amore. Ego era affascinato dall’essere in grado di sentire emozioni umane, ed essere in grado di sperimentarle. Così sperimenta l’amore, ma non lo comprende, anzi lo vede come qualcosa da superare. Ciò lo rende peggiore…

C’è una sequenza flashback che presenta un Kurt Russell ringiovanito in CG. Ecco i commenti di Gunn sulla versione giovanile di Russell:

James Gunn: “In realtà abbiamo anche ringiovanito un po’ Meredith Quill. Ego ha circa 30 anni, in questa sequenza quindi c’è una differenza significativa tra i due, ma è importante per mantenere il mistero su Ego.

Sicuramente non è stato facile mantenere segreta l’esistenza di un “pianeta vivente” quando è così importante per la trama.

James Gunn: “All’inizio non rivelo che Ego è totalmente malvagio. Solo verso la metà del film risulta sempre più chiaro ciò. Ma ancora non siamo certi che sia totalmente malvagio. Solo a circa due terzi del film le nostre supposizioni diventano realtà. C’era una versione della sceneggiatura dove mostravamo fin dalla prima scena che Ego è malvagio. Ma abbiamo mostrato il film, senza questa scena. Il pubblico di prova che non sapeva che Kurt Russell era il villain ha risposto molto bene. Questo mi ha fatto capire che dovevo cambiare un paio di cose nel film. Così sono tornato indietro e ho fatto in modo che il pubblico fosse meno consapevole che Kurt Russell era il villain. Così quando lo scopre questo risulta una sorpresa…”

362 views

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *