I Fratelli Russo e l’indizio su Avengers: Infinity War e non solo!

Oggi vi riportiamo due importanti novità su Marvel’s Avengers: Infinity War.

La prima arriva direttamente dai Fratelli Russo e dal loro profilo Instagram.

Nella foto vediamo una scena della lavorazione del film. Ma l’occhio cade su un particolare importantissimo. Ovvero dietro Joe Russo c’è un attore vestito da prete che tiene in mano il martello di Thor.

Ma non era stato distrutto da Hela?

Il primo spunto che ci viene in mente è che questa foto conferma che il Martello di Thor alla fine di Thor: Ragnarok o all’inizio di Avengers: Infinity War si ricompone o viene ricostruito.

A questo punto le domande:

  • Chi potrebbe averlo ricostruito?
  • Chi è il prete che tiene in mano il martello?
  • Thor utilizzerà l’ascia Jarnbjorn per almeno una parte del film, come si vociferava oppure da subito il Mjolnir?

Pensate che i misteri si siano conclusi qui?

Sbagliato!

Nella nuova zona del parco di Disneyland dedicata alla Marvel è stata inaugurata l’attrazione Guardiani della Galassia – Missione: Breakout.  Qui si può notare un portello degli Avengers che il sito Slashfilm ha pubblicato

avengers

Perché è stato messo così vicino a un attrazione dei Guardiani della Galassia?

Probabilmente sarà un indizio sulla prossima attrazione del parco. Inoltre sappiamo che i Guardiani della Galassia combatteranno fianco a fianco agli Avengers in Avengers: Infinity War. Potrebbe esserci un collegamento? Chissà se i fratelli Russo nei prossimi giorni mostreranno altro per il terzo film degli Avengers. 

 Il regista dei Guardiani della Galassia, James Gunn, ha spiegato che questa attrazione è l’inizio del Marvel Theme Park Universe (MTPU). E sembra che tutte le attrazioni dei parchi Disney Experiences saranno collegate tra loro in qualche modo.

Non ci resta che attendere nuove novità. Condividete la notizia con i vostri amici e continuate a seguirci per essere sempre aggiornati sull’Universo Marvel.

 

 

387 views

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *