L’Errore cronologico di Spiderman: Homecoming

La visione del film Spiderman: Homecoming introduce l’amato arrampica muri nell’universo MCU.

Ma la sua collocazione temporale non è esente da errori, purtroppo…

Il film inizia con Adrian Toomes (Michael Keaton) e la sua squadra che si occupa dello smaltimento delle macerie di New York dopo l’invasione dei Chitauri e la conseguente battaglia.

Come ben sappiamo questi eventi sono avvenuti nel 2012. Ne abbiamo una prova grazie all’articolo di Benjamin “Ben”  Urich (in Daredevil stagione uno) che ha ottenuto la prima pagina sul New York Bulletin, pubblicato il 5 maggio 2012. 

Finita questa scena leggiamo: Otto anni dopo…

e assistiamo allo scontro all’aeroporto di Berlino tra gli Avengers che Peter riprende con il suo smartphone. La data precisa di questo evento non la conosciamo, ma abbiamo un elemento che lo pone dopo maggio 2016. 

Infatti il Network televisivo WHIH World News che trasmette il programma ufficiale di notizie dall’Universo Cinematografico Marvel, manda in onda una notizia flash dell’attacco a Lagos, Nigeria.
Video che è stato caricato nel canale proprio in 3 maggio 2016. Il canale segue la datazione propria del MCU.

Quindi se sommiamo all’anno degli eventi di Avengers il 2012 gli otto anni della didascalia di Spider-Man Homecoming otteniamo la datazione del 2020 e questo vorrebbe dire che gli eventi del film  avvengono nel 2020.
Ma ciò non è possibile: Primo perché cambierebbe la data dei fatti di The Avengers (2012) Secondo perché contraddice la seconda è più plausibile sovrimpressione di Spider-Man Homecoming dove viene scritto “2 mesi dopo” da Civi War che è ambientato a maggio 2016.

Infatti nella migliore delle ipotesi possiamo ipotizzare che gli eventi accadano dopo il 3 maggio 2016. 

Quindi accertato che è impossibile che gli eventi di Homecoming avvengano nel 2020 quando si svolgono?

Ma nel film vi sono due scene che indicano chiaramente l’anno:

  • Al 69° minuto e 49° secondo Lady suit (la voce proveniente dal costume di Spider-Man) mostra l’anagrafica di Aaron Davis (Donald Glover) dove chiaramente si legge l’anno di nascita: il 1984, inoltre sentiamo che ha 33 anni. Quindi 1984+33 = 2017. Prima prova che siamo nel 2017.
  • Al 97° minuto e 38° secondo quando Ned aiuta Peter a trovare Toomes si legge chiaramente sullo schermo di un computer della scuola in alto a sinistra 2017. Seconda prova che l’anno è il 2017.

Inoltre al minuto 14:46 Peter compra delle caramelle gommose e si vede chiaramente che la data di scadenza scritta sulla confezione è 2018. Questo vuol dire che sono state confezionate nel 2017 (dato che per questo tipo di caramelle la scadenza non può superare l’anno). Quindi un altro elemento che conferma che gli eventi si volgono nel 2017. 

Ma allora sorge la domanda, perché questi eventi accadono 8 anni dopo l’attacco dei Chitauri ovvero nel 2020 se il film è chiaramente ambientato nel 2017? 

Speriamo che gli autori confermino la data effettiva in cui si svolge Spider-Man: Homecoming perché al momento la presenza di Spider-Man nel MCU risulta essere un paradosso temporale inspiegabile.

SPIDER-MAN™: HOMECOMING

 

2678 views

Comments (2)

  1. Seguendo la consecutio temporum dei film Marvel, non mi affido alle serie, il primo Avengers si svolge nel 2008 di seguito la spiegazione.
    Partendo dall’assunto che Iron Man 1 si svolga nel 2008 il secondo Iron Man 6 mesi dopo gli avvenimenti del primo quindi siamo ancora 2008 nella scena finale Coulson trova il martello di Thor quindi il film assolo di quest’ultimo si svolge sempre nel 2008. Nella scena finale di Thor Selvig viene chiamato per il ritrovamento del tesseract che viene ritrovato nei ghiacciai con Capitan America, quindi quando quest’ultimo viene chiamato da Fury per la missione degli Avangers siamo ancora nel 2008 quindi più 8 anni siamo nel 2016.

    1. La serie fa parte della continuity MCU, come confermato da Kevin Feige. Inoltre Iron Man 1 avviene nel 2010 sempre confermato da varie interviste da Kevin Feige oltre che da altri particolari.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *