I costumi dei Figli di Thanos (Black Order) – Confronto tra fumetto e cinema

Al D23 Expo sono state mostrate a sorpresa le statue raffiguranti i figli di Thanos, ovvero il Black Order (Ordine Nero). In questo nostro articolo potete leggere cos’è il Black Order e chi ne fa parte.

I Marvel Studios non hanno annunciato chi doppierà o interpreterà questi personaggi. Probabilmente sarà un annuncio previsto per il San Diego Comic-Con il prossimo week-end.

Adesso abbiamo visto nuove immagini più dettagliate dei personaggi del Black Order. Possiamo così fare un raffronto tra fumetto e cinema. 

Per ingrandire l’immagine cliccate su di essa.

Corvus Glaive
Corvus_Glaive_(Earth-616)_from_New_Avengers_Vol_3_8_001
  • Corvus Glaive, è praticamente identico alla versione Earth-616, anche nella fattura dell’arma. Unica differenza macroscopica sono i colori meno scuri del costume e per la presenza di alcuni punti rossi. Inoltre possiede un maggiore numero di dettagli. 
  • Proxima Midnight è il personaggio che più si discosta dalla sua versione nell’Earth-616. Il viso risulta più pieno e sembra che non avrà la pelle blu. Il costume, escludendo la protezione sulla spalla sinistra, è stato completamente ridisegnato. Notiamo che non è più un semplice bianco e nero, ma si è optato per una fantasia bianca e grigia con vari intarsi. L’elmo perde le due grandi ali nere ai lati per essere sostituito da due piccole sporgenze grigie. Infine la lancia non è più di color oro con una sola punta, ma è di un colore meno appariscente e mostra avere due lame. Siamo felici nel notare che, anche se accorciati di molto, rimangono i capelli di color blu.
ebony
  • Ebony Maw. Rispetto alla sua versione Earth-616 notiamo che ha perso i capelli bianchi e le orecchie a punta. Gli occhi non sono più bianchi, ma neri. Ma i due visi e il fisico sono comunque molto simili. Le dita mostrano degli “anelli” non presenti nella versione classica. Il costume, escludendo la fantasia, sono praticamente identici. Nella versione MCU manca però la patch sul braccio.
Infinity_Vol_1_2_Generals_Variant_Textless
  • Black Dwarf. La possanza, il viso sono identici alla versione Earth-616. Il costume mostra un’armatura molto più coprente che ha abbandonato il colore azzurro per un coloro metallizzato, mantenendo però copertura sulla spalla. Al posto dell’ascia bipenne che spesso si vedeva nei fumetti, ha due strani armi che assomigliano a dei tirapugni. Potrebbero però trasformarsi in altro, magari in due asce. 

Infine, portiamo alla vostra attenzione due particolarità.

La prima è che mancherebbe un quinto membro, ovvero Supergiant.
Può leggere e controllare la mente di qualsiasi razza vivente nell’universo. Dotata di incredibili poteri mentali viene definita Omnipathy. Sarà presente e la vedremo al San Diego Comic-Con 2017 oppure i Marvel Studios hanno deciso di farne a meno?

La seconda curiosità è che nei fumetti il Black Order è anche chiamato Cull Obsidian e al momento non è certo se anche questo secondo nome sarà utilizzato nell’MCU. Secondo noi di Marvel Fever “si” almeno per il mercato USA perché decisamente più originale.

136 views

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *