Odino – Marvel Classic (Earth-616)

Benvenuti in Marvel Fever Character: il database dei personaggi Marvel. All’interno del Database troverete le schede degli Eroi e dei Villain dell’Universo Marvel. Qui descriveremo Odino .

Ogni personaggio ha la sua scheda sia per l’Universo a fumetti, chiamato Marvel Classic Earth-616 (MC), sia una o più schede per l’Universo Live-Action di riferimento. 

Odino Prima Apparizione:

In Journey into Mysteryvol.1 n.85 (1962), scritto da Stan Lee e disegnato Jack Kirby

Odino

Biografia:

Odino è un Aesir figlio di Bor e Bestla, una gigantesca di ghiaccio. Cresce insieme ai tre fratelli Vili, Vè e Cul.

Quando il padre morì, Cul si autoproclamò sovrano di Asgard. Ciò scatenò la reazione dei fratelli che si opposero a Cul. Odino per riuscire a sconfiggere il fratello andò a Yggdrasill e sacrificando il suo occhio destro ottenne la conoscenza per riuscire in questa impresa.

Dopo questa avventura la leggenda vuole che durante una missione insieme a Vili, Ve nel regno di Surtur la situazione precipitò. I tre sembravano ormai prigionieri di Surtur, ma Vili e Ve  sacrificarono le loro vite per permettere a Odino di fuggire dal regno di Surtur. Infatti fusero i loro poteri e le loro anime all’interno del corpo di Odino, generando così in lui la forza illimitata nota come “Potere di Odino”. Sarà grazie a questo potere che potrà sconfiggere Ymir, il più potente dei Giganti di Ghiaccio.

Divenuto sovrano di Asgard prese il titolo di “padre di tutti”. Sposò poi Frigga, la dea Asgardiana della fertilità.

OdinoDesiderando però un figlio la cui forza non fosse unicamente asgardiana, concupisce la dea Jord, dalla quale ricevette il suo primo figlio: Thor.

Ma non fu il suo unico figlio. Infatti ebbe Vidar dalla gigantessa Grid. Da Frigga i figli maschi Balder, Tyr e Hermod, e una femmina, Aldrif. Infine dopo aver sconfitto Re Laufey e i Giganti di Jotunheim adottò Loki, figlio ripudiato perché non aveva le dimensioni da gigante. Solo in seguito si scoprirà che questa adozione era una abile piano di Loki.

Odino

Quando si rese conto che Thor non mostrava di essere umile, decise di mandarlo sulla Terra. Non come un Dio però, ma come un semplice umano: Donald Blake. E senza memoria di chi fosse realmente. Effettivamente Thor acquisì l’umiltà, ma anche grande amore sia verso una terrestre, Jane Foster, che verso Midgard (la Terra).

Da questo momento il suo rapporto con Thor divenne più spigoloso.

Odino

Odino fu ritenuto morto due volte: entrambe ucciso in combattimento da Surtur.  Alla prima morte Heimdall e poi Balder governarono Asgard in sua assenza. Anche Thor ereditò il pieno potere di Odino e dominò Asgard, ma questa linea temporale fu cancellata a causa di una manipolazione del tempo.

OdinoNegli ultimi tempi dopo la scomparsa di suo figlio Thor, Odino divenne un tiranno. Governò Asgard con pugno di ferro e spesso utilizzò Thunder Guard e Destroyer per imporre il suo volere.

 

Abilità e Poteri:

  • Possiede il “Potere di Odino” un immensa energia , che può scuotere l’universo stesso, fermare il tempo, teletrasportare chi vuole anche in altre dimensioni 
  • Odino può generare la vita e resuscitare i morti
  • Virtualmente immortale
  • Possiede la saggezza divina (God Wisdow)
  • Esperto stratega
  • Abile combattente
  • Parla tutte le lingue dei Nove Regni

Odino

Armi e oggetti:

  • Possiede la spada di Odino conosciuta anche come “Over Sword of Asgard”. Non è una spada normale, infatti è di dimensioni gigantesche che mai deve essere sfoderata. Se ciò accadesse sarebbe la fine dell’Universo
  • Thrudstok il suo scettro fatto di Uru che può scatenare il suo potere.
  • Brandisce Gungnir una lancia fatta in Uru
  • Indossa l’anello Draupnir le cui proprietà non sono del tutto conosciute 

Curiosità:

  • Spesso è accompagnato dai suoi corvi Hugin (Pensiero) e Munin (Memoria),  i lupi Freki (Greedy) e Geri (Ravenous)
  • Ha interagito sia con Zeus monarca degli dei dell’Olimpo che con Vishnu la divinità indù
  • Ha costruito il Distruttore (Destroyer) per fronteggiare i Celestiali 
  • Una volta l’anno Odino per ritrovare le proprio forze fisiche e spirituali entra nel letargo definito “Sonno di Odino” (Odinsleep) che dura 24 ore. Durante queste ore è totalmente vulnerabile.
  • Il suo destriero a otto zampe si chiama Sleipnir

Versioni alternative:

  • Fumetti: 41
  • Animazione: 6 
  • Videogioco: 3
  • Live action: 1
102 views

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *