La classifica degli incassi di tutti i film Mutanti!

La Fox da anni investe sull’universo mutante, e non sempre ha riscontrato il successo sperato. Ma quale film ha fatto sorridere e quale piangere la produzione? Ecco per voi la classifica degli incassi dei film legati all’universo X-Men con un occhio al profitto che hanno generato.

Come noterete a differenza dei film realizzati dalla Disney/Marvel, quelli della 20th Century Fox spesso hanno causato perdite decisamente pesanti che ha spinto a cambiamenti importanti nei successivi sequel. La classifica Marvel legata all’Universo MCU potete leggerla QUI.

Ecco la classifica dal peggiore al migliore, rimarrete stupiti su chi è di questi film ha ottenuto il migliore profitto in assoluto e chi il più disastroso:

 

Poster spagnolo

10°) X-Men: Conflitto Finale (2006) budget di 210 milioni di dollari, ha incassato in tutto il mondo 459,359,555 dollari di cui 234,362,462 in USA generando una perdita netta di circa 65,640 milioni di dollari.

L’ultimo film della saga con il “primo” team degli X-Men fu un parziale fallimento per lo Studio. Infatti sia a causa dell’abbandono di Bryan Singer della regia, aveva curato i primi due, che per i costi che lievitarono a dismisura, il film si dimostrò essere un discreto flop. Ciò motivò la 20th Century Fox a rivedere tutto il progetto X-Men e a decidere di fare un “reboot” degli X-Men.

 

 

 

 

 

 

 

 

Poster francese

9°) X-Men: L’inizio (2011) budget 160  milioni di dollari, ha incassato in tutto il mondo 353,624,124 dollari di cui 146,408,305 in USA generando una perdita di 46,375 milioni di dollari.

Il reboot non partì con i migliori auspici, con una perdita inferiore al precedente film degli X-Men, ma di certo nessuno della produzione pensava che il film avrebbe chiuso in negativo. Ciò convinse che il sequel doveva avere un qualsivoglia legame con il primo “team” per convincere almeno una parte dei vecchi fan a dare fiducia a questo nuovo team.

 

 

 

 

 

 

 

Teaser Poster USA

8°) X-Men Le Origini: Wolverine (2009) 150 milioni di dollari, ha incassato in tutto il mondo 373,062,864 dollari di cui 179,883,157 in USA generando una perdita di 1,937 milioni di dollari.

Anche il primo film con protagonista Wolverine non convinse appieno il pubblico ma non fu una gran perdita, ma neanche il successo tanto sperato. Essendo la perdita relativamente piccola, convinse a dare una seconda opportunità a nostro amato Logan interpretato da Hugh Jackman.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Poster USA

7°) X-Men: Apocalisse (2016) budget di 178 milioni di dollari, ha incassato in tutto il mondo 543,934,787 dollari di cui 155,442,489 in USA generando un profitto di 98,935 milioni di dollari.

Per questo terzo capitolo le previsioni erano di superare i 200 milioni di dollari di profitto, dopo l’interessante nato da X-Men: Giorni di un futuro passato. Invece il film ha in parte deluso il pubblico, qualcosa nell’alchimia non aveva funzionato e si è visto chiaramente.  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Poster USA

6°) X-Men (2000) budget di 75 milioni di dollari, ha incassato in tutto il mondo 296,339,527 dollari  di cui 157,299,717 in USA, generando un profitto di 108,840 milioni di dollari.

Il primo film non fu un blockbuster, ma convinse che l’universo mutante poteva essere molto proficuo economicamente. Ma perché non fu un vero blockbuster? Forse il pubblico non era ancora pronto per i super team, forse i fan del fumetto nei primi anni 2000 erano maggiormente “influencers” rispetto agli youtubers o simili e quindi il loro tam tam negativo sulla qualità del film ne compromise in parte il poter essere un blockbuster. Il film con gli anni è stato rivalutato dal pubblico.

 

 

 

 

 

 

 

Poster spagnolo

 

5°) The Wolverine – L’immortale (2013) budget di 120 milioni di dollari, ha incassato in tutto il mondo 414,828,246 dollari di cui 132,556,852 in USA, generando un profitto di 114,830 milioni di dollari.

Dopo l’inizio stentato del primo capitolo il secondo film su Wolverine vede una diminuzione del budget. Il film fu un parziale successo senza però divenire un vero è proprio blockbuster. Questo mancanza portò, lo Studio, a rivedere la possibilità di realizzare un ulteriore sequel nel breve periodo. Infatti bisognerà aspettare ben 3 anni e un budget quasi dimezzato (rispetto al primo) per rivedere un nuovo film di Wolverine.

 

 

 

 

 

 

 

Poster USA

 

4°)X-Men 2 (2003) budget di 110 milioni di dollari, ha incassato in tutto il mondo 407,711,549 dollari di cui 192,761,855 in USA generando un profitto di 132,710 milioni di dollari.

Il secondo film sugli X-Men ottiene un profitto maggiore del secondo, non è certo eclatante, ma convince lo studio a investire di più sul brand sicuri che il nuovo sequel sarà un vero blockbuster. Purtroppo per loro si dimostrerà essere il più grande fallimento come avrete già letto alla decima posizione di questa classifica.  

 

 

 

 

 

 

 

 

Poster USA

3°) X-Men: Giorni di un Futuro Passato (2014) budget di 160 milioni di dollari, ha incassato in tutto il mondo 747,862,775 dollari di cui 233,921,534 in USA, generando un profitto di 347,970 milioni di dollari.

Finalmente il primo vero blockbuster della serie. Lo Studio non comprese che tale successo era dovuto alla storia e alla presenza dei due Team (X-Men vecchi e nuovi) e affrontò con una certa superficialità la realizzazione del sequel, aumentandone solo il budget. Il risultato fu decisamente inferiore.

 

 

 

 

 

 

 

 

Poster IMAX USA

 

2°) Logan (2016) budget di 97 milioni di dollari, ha incassato in tutto il mondo 616,795,600 dollari di cui 226,277,068 in USA, generando un profitto di 374,295 milioni di dollari.

Lo Studio, sia per la censura del film valutata “R”, sia perché poco fiducioso di grandi performance da parte di questo personaggio che credeva aver perso feeling verso il pubblico, ne diminuì ulteriormente il budget portandolo a 97 milioni, ricordiamo che il primo era di 150 milioni. Invece a sorpresa il pubblico apprezzo il taglio adulto del film, la notevole sceneggiatura e regia. Divenendo il secondo più grande successo dell’universo mutante di tutti i tempi.

 

 

 

 

 

 

 

Poster USA

1°) Deadpool (2016) budget 58 milioni di dollari, ha incassato in tutto il mondo 783,112,979 dollari di cui 363,070,709 in USA, generando un profitto di 638,113 milioni di dollari.

Al primo posto troviamo proprio il film sul quale la 20th Century Fox puntava meno. Lo dimostra il piccolo budget destinato a un action movie legato ai cinecomics e l’essere “R” come visto della censura americana. Invece lo spirito politically incorrect e una regia molto innovativa ne fanno uno dei migliori incassi di tutti i tempi. Il pubblico aspetta con ansia il secondo capitolo. Tutte le news su Deadpool 2 le potete leggere QUI

 

 

 

 

 

 

 

Scriveteci per quale di questi dieci film Mutanti avete contribuito pagando il biglietto del cinema.

 

539 views

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *