Black Panther 15 cose di cui, forse, non ti sei accorto!

Black Panther Easter Eggs, cameo e riferimenti del film Marvel Black Panther, piccole e grandi cose che forse non sapete e che non avete notato.

l’articolo contiene spoiler sul film – tornate dopo se non lo avete ancora visto.

t'challa re wakanda

  1. Il giovane Re di Wakanda che si vede nel flashback del 1992 è interpretato da Atandwa Kani che nella vita reale è il figlio dell’attore John Kani che interpreta T’Chaka da anziano in Captain America: Civil War e in Black Panther
  2. Dopo che Shuri ha salvato Everett Ross, questo si sveglia nel suo laboratorio e chiede se si trova nel Wakanda. Shuri sarcasticamente risponde “No, è il Kansas” facendo riferimento a quando Doroty si sveglia dopo la tempesta nel Kansas nel famoso classico americano Il Mago di Oz.
  3. Nel suo laboratorio Shuri propone a T’Challa, fatto Re, di sostituire i sandali che porta con delle scarpe da ginnastica assolutamente aderenti e silenziose. Lei dice che l’idea di realizzare delle scarpe automatiche (ricorderete che si costruiscono da sole attorno al piede di chi le indossa) è frutto di una idea basata su un vecchio film Americano che il padre guardava. Si tratta di una citazione alle scarpe che si auto-allacciano in Ritorno al Futuro.
  4. Prima di proporre le scarpe nuove a T’Challa Shuri pronuncia la frase “Cosa sono quelle?” in inglese dice “What are those?” citando un tormentone partito dall’instagram di Young Bosco che chiede a un poliziotto la stessa cosa riferita ai suoi stivali.
  5. La scena di apertura del film si svolge ad Oakland in California proprio dove è cresciuto il regista Ryan Coogler e dove risiede il movimento “Black Panther” un gruppo che avrebbe avuto un ruolo nella “rivoluzione” di N’Jobu.
  6. I Re, dopo aver bevuto la pozione viola del fiore a forma di cuore, incontrano i loro avi nel Djalia, un posto dove sembra esserci un’aurora boreale di color viola. Quando tocca a Killmonger incontrare il padre lui lo vede nel suo vecchio appartamento. Si tratta di una scelta mnemonica di Killmonger perché se guardate bene dalla finestra di quell’appartamento si possono vedere le luci viola.
  7. I Rinoceronti della battaglia finale sono un omaggio a un fumetto di Black Panther del 1980 in cui proprio T’Challa li combatte
  8. N’Jobu nel suo appartamento ha un poster dei Public Enemy. Le loro canzoni si adattano al tipo di rivoluzione del fratello di Re T’Challa.
  9. Il Monte Bashenga è dove viene estratto il Vibranio e dove è locato il laboratorio di Shuri. Bashenga è il nome della prima Pantera Nera del regno di Wakanda.
  10. Black Panther si svolge poco dopo Captain America Civil War, vediamo infatti fare menzione dell’avvenuta morte di Re T’Chaka per mano di Zemo, anche Everett Ross lo menziona dicendo che è ancora in custodia. Questo libera definitivamente dalle accuse Bucky.
  11. Il Cameo di Stan Lee si svolge nel casino dove T’Challa sta cercando di catturare Klaue. Stan Lee approfitta del fatto che il Re si allontani dal tavolo per ereditare la sua vincita. Vi ricordiamo che Black Panther è stato inventato da Stan Lee nel 1966.
  12. Nel film vengono fatti riferimenti a Bast, il Dio di origini egiziane, presente anche nella mitologia wakandiana.
  13. Viene fatto riferimento al vibranio rubato da Klaue e poi da Ultron in Avengers: Age of Ultron.
  14. Il luogo della brutale battaglia tra T’Challa e Killmonger nel piccolo lago dove viene deciso il Re del Wakanda è lo stesso posto visto nei fumetti dove i due si sono scontrati. Il fumetto è “Panther’s Rage” del 1970.
  15. La maschera che Killmonger ruba al museo a inizio film è un omaggio a quella che porta il personaggio nei fumetti.

 

Source: CBM

Infine i nostri consigli

Per continuare la lettura vi consigliamo di leggere questo nostro approfondimento: https://muux.eu/x/cabilf

Per continuare a parlare di Black Panther e dell’Universo Marvel vi invitiamo a iscrivervi al nostro gruppo ufficiale Facebook cliccando su questo link: https://goo.gl/WuhBNo.

Vi invitiamo inoltre nel nostro nuovo canale YouTube dove vengono caricati ogni settimana contenuti esclusivi: https://goo.gl/hpQxd2

917 views

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *